Max Nardari

Biografia

Showreel

Loading video...

Max Nardari nasce a Padova e si laurea al Dams di Bologna nel 1997 con una tesi sui film di Pedro Almodovar. Frequenta Ipotesi Cinema, il laboratorio di Ermanno Olmi a Bassano del Grappa (VI) e nel 2000 si diploma in regia a Roma presso la N.U.C.T. di Cinecittà regia cinematografica e pubblicitaria. Nel 2002 si diploma al corso RAI di sceneggiatura televisiva e cinematografica con Fabrizio Lucherini, Nicola Lusuardi e Francesco Scardamaglia.

Dal 2002 al 2008 alterna la sua attività di autore musicale scrivendo per vari artisti italiani (fra cui Raf, Paola e Chiara) con quella di filmaker, realizzando una quarantina di videoclip (Andrea Mirò, Fabrizio Moro, Jachynte, Lean) e vari spot pubblicitari, collaborando con le società milanesi Filmaster e BRW & Partners. Scrive e dirige diversi cortometraggi in cui tocca temi sociali, ma utilizzando sempre un linguaggio fresco e ritmato della commedia frizzante.

Nel suo primo corto FEDE & FIDO si evince l’influenza pop e a volte surreale di Pedro Almodovar, per poi passare a cortometraggi sempre più realistici come IL REGALO PIU' BELLO, da cui trarrà la sua opera seconda. Tra il 2011 e il 2013 realizza LA TRILOGIA DELLA DIVERSITA', una trilogia di corti-commedie sulla diversità: LUI & L'ALTRO, LEI & L'ALTRA e NOI & GLI ALTRI, che nel 2015 vengono acquistati e distribuiti da Rai Cinema Channel.

Parallelamente, la trilogia La trilogia fa parte anche del progetto Finestre sul mondo finanziato dal Ministero degli Esteri e patrocinato dall’ Agis scuola, che ha coinvolto 15.000 studenti di oltre 200 scuole secondarie di tutta Italia per la lotta contro le discriminazioni razziali. Nel 2010 LUI & L'ALTRO viene presentato in Italia presso il Museo Macro di Roma da Stuart Milk, Consigliere del Presidente degli Stati Uniti D’America Barack Obama.

Il corto vince vari premi tra cui Miglior sceneggiatura (Festival Tulipani di seta nera 2011) e Miglior regia (Torino Film Festival 2011). Nel 2012 LEI & L'ALTRA vince 18 premi tra cui Miglior regia (Cortinametraggio 2012), Miglior corto per il pubblico (Festival del Circeo 2012), Miglior colonna sonora e Miglior attrice (Festival Golfo dei Poeti 2013).

Nel 2013 NOI & GLI ALTRI vince 13 premi tra cui Miglior regia e Miglior attrice (Artelesia Film Festival 2013), Miglior sceneggiatura (Sorridendo Film Festival), Miglior corto assoluto (Festival Golfo dei poeti 2013) e viene selezionato in America dal New Jersey Film Festival in collaborazione con The Rutgers University.

Nel 2014 Max scrive e dirige il suo primo lungometraggio, DI TUTTI I COLORI, una commedia romantica ambientata nel mondo della moda, prodotta dalle società italiane Bell film e White Wolf production in coproduzione con le società russe Oda film ltd e Zori Film ltd. Tra gli attori: Giancarlo Giannini, Nino Frassica, Alessandro Borghi, Paolo Conticini e Tosca D’Aquino.  

La versione russa del film si intitola LOVE PRET-A-PORTE’ ed esce al cinema in Russia il 2 marzo 2017 in 450 copie, con distribuzione Paradise, diventando uno dei film più importanti della stagione.

Nel 2016 Max scrive, dirige e produce con la sua casa di produzione Reset Production s.r.l,  il suo secondo lungometraggio dal titolo LA MIA FAMIGLIA A SOQQUADRO, che esce in Italia il 30 marzo 2017 con distribuzione Europictures. Si tratta di una commedia in stile francese che ha per protagonista il piccolo Gabriele Caprio e la sua famiglia, composta da Marco Cocci, Bianca Nappi ed Eleonora Giorgi. Il dvd del film esce a gennaio 2018 con 01 Distribution.

La versione internazionale del film dal titolo THE FAMILY JUMBLE viene affidata ai venditori tedeschi Medialuna. Il film viene presentato in anteprima mondiale in Asia al Festival di Tokyo e successivamente in America al Bahamas film festival dove si classifica quarto. All’estero il film vince il Best International Comedy Award al Festival D’Egitto 2017.

In Italia il film vince il Premio Miglior Soggetto al Festival di Fano 2017, Premio Miglior Attrice (Bianca Nappi) al Festival dei Popoli e Religioni di Terni e come Miglior Opera Esordiente al Festival di Salerno. Inoltre, il film vince il Premio Miglior Attore (Gabriele Caprio) al Cubo Festival 2017, Premio Miglior Attrice Protagonista (Bianca Nappi) al Festival dei Popoli e delle Religioni XIII, Premio Miglior Lungometraggio all'Inventa un film Lenola Festival 2017, Premio Miglior Lungometraggio 2018, Premio Miglior Attrice (Bianca Nappi), Premio Miglior Colonna Sonora, Premio Miglior Costume Designer e Premio Miglior Set Designer al Pulcinella Film Festival 2018 , Menzione Speciale Miglior Film Esordiente all’Artelesia Film Festival e Premio Best Feature Film al Kinoclub Festival 2018.  
A settembre 2018 durante la 75ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nella sezione Premio Cinema Veneto Max Nardari vince il Premio Leone di Vetro come regista ed eccellenza veneta.

Nel 2016 Max scrive, dirige e segue la produzione esecutiva del cortometraggio UNO DI NOI , prodotto dalla Onlus ENGIM con il co-finanziamento del Ministero degli Esteri. I protagonisti sono : Simone Montedoro ed Euridice Axen. Il corto viene trasmesso in anteprima su RAI 1, dopo il programma Sottovoce di Gigi Marzullo, ottenendo uno share dell’8,11% con 160.000 spettatori.

A marzo 2018 Max realizza i due cortometraggi sociali dal titolo L'AMORE NON HA RELIGIONE e INVISIBILE, il primo corto drammatico di Max, sul delicato tema dell'Alzheimer. I corti sono attualmente in concorso in vari festival nel mondo, distribuiti da Premiere.

La Reset Production, attualmente, sta sviluppando tre nuovi progetti di lungometraggio:
LUI & L’ALTRO. Tratto dall’omonimo cortometraggio. Soggetto e sceneggiatura di Max Nardari, Alba Calicchio e Daniele Malavolta.
- FUORI TUTTI!  Family comedy. Soggetto e sceneggiatura di Max Nardari e Matteo Di Donato.
- LOVE HAS NOT RELIGION. Tratto dall’omonimo cortometraggio L’amore non ha religione. Soggetto e sceneggiatura di Max Nardari, Fausto Petronzio e Pierpaola Pensosi.