Max Nardari

Invisibile

Invisibile nasce da un vissuto personale di Max Nardari. Il regista si è quindi interessato alla tematica dell'Alzheimer e ha voluto trattare in maniera poetica questa malattia, che solo in Italia conta circa 600 mila casi all'anno.

Nel corto, la malattia viene descritta come una prigione non solo per il malato, ma anche per i familiari, che si ritrovano a dover affrontare la perdita della memoria come un grande dolore.

Sinossi

Una donna, nella sua solitudine, mentre si trucca davanti allo specchio, si accorge che un bambino la osserva in disparte e dopo la prima reazione di spavento, lo prega di farle compagnia. Da qui parte un profondo dialogo grazie al quale capiamo che le loro vite sono strettamente connesse.

Staff

Cast ArtisticoCast Tecnico
Jinny SteffanRegiaMax Nardari
Teo CaprioDirettore della FotografiaDario Germani
Roberto CarrubbaDirettore di ProduzioneRoberto Carrubba
Mino CaprioOperatori di macchinaDario Germani e Edoardo Milanese
Segretario di edizioneStefano Felicioni
SuonoTullio Morganti
MontaggioMax Nardari
CostumiRoberto Conforti
ScenografieRoberto Conforti
TruccoAlessandra Di Lorenzo
Fotografia di scena e backstageGiulia Siciliano